Ionoforesi

Ionoforesi

 

La ionoforesi è una terapia che utilizza l’energia elettrica a scopo terapeutico. Nel caso della ionoforesi, l’elettrostimolatore viene utilizzato per introdurre farmaci nell’organismo: il medicinale viene somministrato per via transcutanea e agisce in via locale sull’infiammazione.

La ionoforesi (dal greco iono phoresis, “trasporto di ioni”) sfrutta il principio secondo cui la migrazione degli ioni avviene grazie alla legge della polarità, ovvero spostandosi verso la polarità opposta. Il fisioterapista applica il farmaco sull’elettrodo a seconda della sua polarità (farmaco positivo su elettrodo positivo) e posiziona l’altro elettrodo ad una certa distanza: il farmaco ionizzato penetra nei tessuti dell’area da trattare migrando verso il polo opposto. Questa tecnica permette di evitare gli effetti collaterali dei tradizionali metodi di somministrazione farmacologica, come quella orale o quella endovenosa.

Ionoforesi: ginocchio, spalla, schiena e altre aree del corpo.

 

Generalmente si utilizza la ionoforesi per il ginocchio, per le articolazioni della spalla, per le mani, ma anche per la schiena e le patologie legate ad essa.

Il trattamento è controindicato a chi utilizza peacemaker o protesi metalliche, a chi ha lesioni cutanee, epilessia o aritmia cardiaca. Una seduta di ionoforesi dura circa 20 minuti, e si consiglia un ciclo di 10/15 sedute a cadenza giornaliera. Contattateci al numero 3474524233 per ulteriori informazioni.

Alcune delle principali indicazioni terapeutiche della ionoforesi

J
Artrosi
J
Artrite
J
Sciatica
J
Borsiti
J
Tendiniti
J
Lombalgia
J
Strappi muscolari
J
Iperidrosi di mani, piedi o viso
Call Now ButtonChiama Ora+393474524233